Coppa del Mondo WDF 2017: l’Italia impegnata in Giappone dal 3 al 7 Ottobre

La XXI edizione della WDF World Cup of Darts si disputerà in Giappone dal 3 al 7 Ottobre. La competizione che dal 1977 si disputa con cadenza biennale vedrà protagonista l’Italia, presente con una squadra maschile ed una femminile. 

Quello che in teoria dovrebbe essere l’evento principale del calendario WDF, il traguardo massimo da raggiungere per i giocatori che frequentano questo circuito, andrà in scena in una veste molto dismessa in Giappone. Tutti i problemi e le contraddizioni del mondo WDF/BDO sono venuti alla luce nel Paese del Sol Levante a causa della non partecipazione di Inghilterra, Galles e Scozia.

Le nazioni che dovrebbero svolgere un ruolo di guida ed esempio, quei paesi in cui le freccette sono attività sportiva pienamente riconosciuta e maggiormente praticata, hanno mandato un segnale chiaro e preciso a tutto quanto l’universo WDF: la Coppa del Mondo è una competizione sacrificabile.

Un atto di presunzione da parte di EDO, WDO e SDA (rispettivamente le federazioni di Inghilterra, Galles e Scozia) che deriva dal rapporto confuso e contraddittorio tra WDF e BDO. Una sorta di peccato originale che nasce nel momento stesso della formazione delle due federazioni e che mai è stato cercato di risolvere.

La decisione di non prendere parte alla Coppa del Mondo in Giappone è stata motivata da risibili ragioni economiche, come se quattro anni non fossero sufficienti per pianificare e comporre il budget necessario per eseguire il loro principale dovere sul piano internazionale, ossia rappresentare la propria nazione nelle maggiori competizioni WDF.

La giustificazione economica risulta ancor più ridicola alla luce del sostanzioso contributo economico che la BDO avrebbe dato alle tre federazioni e soprattutto alla scelta di disputare in contemporanea una competizione del tutto inutile, senza alcuna storia o valore, denominata Celtic Challenge a cui parteciperanno Scozie, Galles ed Irlanda del Nord proprio in contemporanea con la Coppa del Mondo in Giappone.

L’arroganza e l’egocentrismo di queste federazioni ci consegna quindi una World Cup depotenziata e ridicolizzata da quei stessi paesi che dovrebbero essere i leader del movimento a livello mondiale. Dal punto di vista degli equilibri politici e delle dinamiche WDF/BDO questo evento potrebbe essere sfruttato per mettere ordine e ristabilire le priorità all’interno delle freccette amatoriali, ma l’evoluzione più verosimile è che nulla veramente cambi.

Per quanto riguarda quanto accadrà in pedana, gli assenti hanno sempre torto, e le 30 nazioni che prenderanno parte a questa edizione della World Cup cercheranno di portare a casa un titolo che vede come ovvi favoriti a questo punto i Paesi Bassi.

Molto alte le aspettative per i colori azzurri che anche grazie a dei sorteggi sulla carta favorevoli, e sfruttando le assenze delle nazioni britanniche ed anche di giocatori di prima fascia di altri paesi, hanno la possibilità di portare a casa un risultato storico e prestigioso.

Le finali di tutte le competizioni, che si disputeranno tra Venerdì 6 e Sabato 7, saranno trasmesse in diretta streaming QUI

Queste sono le giocatrici ed i giocatori che rappresenteranno l’Italia in Giappone

Squadra femminile

Giada Ciofi
Asia Marini
Barbara Osti
Marzia Catino

Squadra maschile

Patrick Susanna
Salvatore Mantarro
Marco Apollonio
Daniele Sergi

C.T. Stefano Zanone

RISULTATI TERZA GIORNATA (Venerdì 06/10/2017)

L’avventura della nazionale italiana in Giappone si chiude con una giornata avara di soddisfazioni. Venerdì infatti si sono disputate le competizioni di doppio maschile e singolo femminile e nessun rappresentante azzurro è riuscito a vincere due partite nello stesso tabellone. 

Nel doppio maschile Apollonio/Susanna si sono arresi nettamente per 4-0 al primo turno, mentre Mantarro/Sergi al loro secondo match hanno perso contro la coppia neozelandese Harris/Irwin. 

La nazionale femminile ha dovuto aspettare l’ultima competizione a disposizione per mettere a segno le prime vittorie di questa Coppa del Mondo, ma nessuna azzurra è riuscita andare oltre il secondo turno. Asia Marini è stata sfortunata con il sorteggio ed ha perso contro la forte giocatrice olandese Sharon Prins, Giada Ciofi dopo un bye si è arresa per 4-0 alla brava neozelandese Tina Osborne, mentre Barbara Osti e Marzia Catino dopo aver vinto il loro match di primo turno hanno perso rispettivamente contro la svizzera Kaenzig e la tedesca Rennoch.

Doppio Maschile
Primo Turno
Mantarro/Sergi BYE
Apollonio/Susanna 0-4 Junghans/Bellmont (Svizzera)

Secondo Turno
Mantarro/Sergi 4-0 Geraghty/Kehoe (Irlanda)

Ottavi di Finale
Mantarro/Sergi 1-4 Harris/Irwin (Nuova Zelanda)

Singolo Femminile
Primo Turno
Asia Marini 0-4 Sharon Prins (Paesi Bassi)
Marzia Catino 4-3 Jackie O’Neill (Irlanda del Nord)
Barbara Osti 4-2 Janet Peterson (Bahamas)
Giada Ciofi BYE

Secondo Turno
Giada Ciofi 0-4 Tina Osborne (Nuova Zelanda)
Marzia Catino 0-4 Stefanie Rennoch (Germania)
Barbara Osti 1-4 Karina Kaenzig (Svizzera)

RISULTATI SECONDA GIORNATA (Giovedì 05/10/2017)

Dopo la deludente giornata d’esordio, la nazionale maschile ottiene dei risultati decisamente più incoraggianti nel torneo di singolo maschile. Il protagonista di giornata è Patrick Susanna che sfrutta un tabellone non impossibile e vince tre incontri arrivando così agli ottavi di finale. Nei Last 16 l’azzurro si arrende solamente al leg decisivo al finalista del Lakeside 2016 Jeff Smith.

Si ferma ai sedicesimi di finale invece l’avventura di Salvatore Mantarro sconfitto per 4-2 dallo svedese Engström, dopo aver battuto due giocatori ben noti agli azzurri come George Federico di Gibilterra ed il francese Cyril Blot.  Eliminazioni al primo turno invece per Daniele Sergi e Marco Apollonio.

Non c’è stato invece alcun riscatto per la nazionale femminile che impegnata nel torneo di doppio è stata sconfitta con entrambe le coppie al primo turno.

Singolo Maschile
Primo Turno
Partick Susanna 4-3 Cagri Turgut (Turchia)
Salvatore Mantarro 4-2 George Federico (Gibilterra)
Daniele Sergi 2-4 Kiley Edmunds (Canada)
Marco Apollonio 0-4 Michael Meaney (Irlanda)

Secondo Turno
Partick Susanna 4-0 Manav Babariya (India)
Salvatore Mantarro 4-2 Cyril Blot (Francia)

Terzo Turno
Partick Susanna 4-1 Christian Knowles (Bahamas)
Salvatore Mantarro 2-4 Johan Engström (Svezia)

Ottavi di Finale
Partick Susanna 3-4 Jeff Smith (Canada)

Doppio Femminile
Primo Turno
Osti/Marini 2-4 Larsen/Schouw (Danimarca)
Ciofi/Catino 0-4 Kawakami/Saito (Giappone)

RISULTATI PRIMA GIORNATA (Mercoledì 04/10/2017)

Esordio amaro per la nazionale azzurra nelle due competizioni a squadre di questa edizione della Coppa del Mondo WDF. La squadra femminile non riesce a superare la fase a girone perdendo sia dall’Irlanda del Nord che abbastanza a sorpresa dalla squadra delle Bahamas.

Risultato di poco migliore, ma comunque deludente, per la squadra maschile che passa come seconda un girone molto abbordabile battendo l’Islanda, ma perdendo per 9-3 contro la Francia. Negli ottavi di finale poi contro gli USA gli azzurri vengono nettamente sconfitti per 9-4 in un match alla loro portata.  

Team Event Maschile
Fase a Gironi
Italia 9-2 Islanda
Italia 3-9 Francia

Ottavi di Finale
Italia 4-9 USA

Team Event Femminile
Fase a Gironi
Italia 6-9 Irlanda del Nord
Italia 4-9 Bahamas

I TABELLONI

Come sempre alla World Cup si disputeranno un torneo di singolo, uno di doppio ed una competizione a squadre. Per aprire i tabelloni completi basta andare sul nome della competizione. Nel dettaglio invece gli accoppiamenti per i giocatori italiani. 

SINGOLO FEMMINILE

DOPPIO MASCHILE

TEAM EVENT MASCHILE

TEAM EVENT FEMMINILE

SINGOLO MASCHILE

DOPPIO FEMMINILE

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE (Gli orari sono indicati con il fuso orario italiano)

Martedì 3 Ottobre 2017
Cerimonia d’Apertura

Mercoledì 4 Ottobre 2017
Dalle Ore 03:00 
Team Event Maschile: Fino alle Semifinali (incluse)
Team Event Femminile: Fino alle Semifinali (incluse)
Singolo Under 18 Maschile: Fino alle Semifinali (incluse)

Doppio Under 18 Femminile: Fino alle Semifinali (incluse)

Giovedì 5 Ottobre 2017
Dalle Ore 04:30 
Doppio Under 18 Maschile: Fino alle Semifinali (incluse)
Singolo Under 18 Femminile: Fino alle Semifinali (incluse)
Singolo Maschile: Fino alle Semifinali (incluse)

Dalle Ore 07:00 
Doppio Femminile: Fino alle Semifinali (incluse)

Venerdì 6 Ottobre 2017
Dalle Ore 03:00 
Singolo Femminile: Fino alle Semifinali (incluse)
Doppio Misto Under 18: Fino alle Semifinali (incluse)
Doppio Maschile: Fino alle Semifinali (incluse)

Dalle Ore 10:30 (Stage Finals con Diretta Streaming)
Finale Doppio Maschile Under 18
Nijman/van Tergouw (Paesi Bassi) 6-1 Barry/Heffernan (Irlanda)
Finale Doppio Femminile Under 18
Hashtbaran/Avazzadeh (Iran) 6-5 Rietbergen/Brusse (Olanda)
Finale Doppio Maschile
Koltsov/Oreshkin (Russia) 6-3 Smith/Edmunds (Canada)
Finale Doppio Femminile
Dobromyslova/Kononova (Russia) 6-1 Byrne/Breen (Irlanda)

Venerdì 7 Ottobre 2017
Dalle Ore 04:00 (Stage Finals con Diretta Streaming)
Finale Singolo Maschile Under 18
Justin van Tergouw (Olanda) 6-3 Wessel Nijman (Olanda)
Finale Singolo Femminile Under 18
Deniz Hashtbaran (Iran) 6-4 Katie Sheldon (Irlanda)
Finale Doppio Misto Under 18
van Tergouw/Brussel (Paesi Bassi) 6-4 Nijman/Rietbergen (Paesi Bassi)
Finale Singolo Femminile
Vicky Pruim (Svezia) 7-6 Sharon Prins (Paesi Bassi) –
Finale Singolo Maschile
Jeff Smith (Canada) 7-5 Raymond Smith (Australia)
Finale Team Event Femminile
Olanda 9-6 Svezia 
Finale Team Event Maschile
Australia 9-3 USA

1 Comment on "Coppa del Mondo WDF 2017: l’Italia impegnata in Giappone dal 3 al 7 Ottobre"

  1. Ormai poco da dire se non che tutti i dirigenti e lo staff tecnico dovrebbero fare un bel bagno di umiltà.
    Dimissioni e tutti a casa!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*