Campionato del Mondo PDC 2016, 1 Gennaio: uno strepitoso Anderson batte Wade, in semifinale affronterà Klaasen

darts-gary-anderson_3392480

Gary Anderson e Jelle Klaasen sono i primi due giocatori a conquistare il pass per la semifinale del Campionato del Mondo PDC 2016 in una sessione pomeridiana in cui si sono visti ben due D12 falliti per il 9-darter. Lo scozzese ha demolito James Wade in una partita che non ha avuto storia ed in cui il campione in carica ha chiuso con oltre 105 di average, 17 punti in più dell’avversario. Bellissima partita invece tra Klaasen e Norris con l’olandese che come contro Taylor trova l’accelerazione decisiva quando sembrava ormai sconfitto. Dalle 20:30 gli altri due quarti di finale, van Barneveld-Smith e Lewis-Wright, in diretta su Fox Sports, canale 204 di Sky Italia.

Risultati di Venerdì 1 Gennaio
Sessione Pomeridiana

Quarti di Finale
(98.33, 44%)  Alan Norris 4-5 Jelle Klaasen  (99.35, 47%)
(105.25, 53%)  Gary Anderson 5-1 James Wade  (88.05, 43%)

Gary Anderson continua la sua corsa verso la conferma del titolo conquistato dodici mesi fa con una nettissima vittoria per 5-1 su James Wade. L’inglese ha giocato una partita gravemente insufficiente per un giocatore di questo talento, ma poco avrebbe potuto fare in ogni caso contro un Anderson da 105 di average e 53% ai doppi. Lo scozzese ha impressionato per solidità, continuità e facilità con cui ha conquistato la vittoria in questi quarti di finale.

Nel primo set Wade non gioca i leg in cui tira per primo l’avversario ed Anderson così vince al decider il primo parziale con leg in 18, 13 e 17 frecce. L’impressione che si possa avere un match equilibrato viene cancellata in un battito di ciglia, quello che è necessario ad Anderson per conquistare secondo e terzo set senza concedere neanche una freccetta ai doppi a Wade. Lo scozzese trova leg in 14, 11, 13, 12, 13 e 14 frecce per andare 3-0, sbagliando anche un D12 per il 9-darter nel terzo set. Anderson concede finalmente qualche cosa all’inglese fallendo un paio di frecce ai doppi nel quarto set e Wade con due 15-darter di cui uno con un checkout di 110 accorcia le distanza. “The Machine” nonostante l’incredibile distanza nella qualità espressa in pedana sembra poter portare il quinto set al leg decisivo e mettere pressione allo scozzese, ma sul due leg ad uno per Anderson dopo un 180 dell’inglese per rimanere su 61, il numero due del mondo chiude 90 sul bull per un leg in 12 frecce che lo porta sul 4-1. Wade fallisce due frecce per tenere il primo leg del sesto set e dopo aver subito il break alza bandiera bianca definitivamente con che Anderson con leg in 13 e 16 frecce conquista le semifinali all’Alexandra Palace per la terza volta negli ultimi sei anni, la seconda consecutiva.

In semifinale il campione del mondo in carica affronterà Jelle Klaasen che dopo la vittoria contro Phil Taylor si è ripetuto nei quarti di finale con un’altra vittoria al set decisivo in una bellissima partita contro Alan Norris. L’olandese dopo il grande successo negli ottavi di finale partiva con i netti favori del pronostico, ma come prevedibile ha sofferto la maggiore pressione giocando la parte iniziale dell’incontro in modo troppo inconsistente. Norris è stato il giocatore più continuo dei due e si è mantenuto in modo costante per quasi tutto il match intorno al 98 di average, ma non è stato sufficiente contro un Klaasen che come contro Taylor ha trovato le proprie migliori frecce quando messo spalle al muro ed ha vinto gli ultimi cinque leg della partita per accedere alla semifinale.

IL match inizia fortissimo con leg in 14, 13 e 12 che vedono Klaasen andare avanti due leg ad uno ma il campione del Lakeside 2006 sbaglia cinque frecce per vincere il primo parziale, e Norris si porta 1-0. L’olandese è bravo a non far scappare subito Norris conquistando il secondo set al leg decisivo con un break in 12 frecce con un checkout di 116, ma nella prima parte dell’incontro Klaasen fatica a trovare con continuità il T20 e si ritrova costante sotto pressione nei propri leg. Un paio di errori ai doppi gli costano il terzo parziale vinto a zero da Norris in 16, 16 e 14 frecce. Dopo tre set vinti dal giocatore che iniziava a tirare per il secondo, l’olandese fallisce un D10 per andare sul 2-2 e Norris riesce a portarsi sul 3-1 grazie ad un checkout di 121 che gli permette di fare il break in 12 frecce sotto due leg ad uno e poi ad un 14-darter nel decider del parziale. In difficoltà Klaasen riesce finalmente a reagire dando continuità al proprio powerscoring e si riporta in parità sul 3-3 conquistando sei dei successivi sette leg in 14, 14, 13, 14, 16 e 12 frecce. Il numero 19 del ranking sembra aver girato il match a proprio favore, ma sull’uno pari del settimo set commette quattro errori ai doppi che permettono a Norris di fare il break in 17 frecce e poi di siglare il 4-3 con un 15-darter. L’inglese ha il vantaggio di tirare per primo nell’ottavo set, ma fallisce quattro freccette ai doppi consentendo a Klaasen di fare il break. Norris reagisce in modo fenomenale aprendo il leg successivo con 8 perfect darts prima di fallire il D12 per il 9-darter. Per il finalista del Lakeside 2014 arriva comunque il controbreak in 10 frecce e approfitta poi di due errori di Klaasen per andare 2-1. L’olandese ad un passo dalla sconfitta trova quattro 180 nei successivi due leg che vince con due 11-darter, il secondo per fare il break nel leg decisivo del set in cui Norris tirava per primo e si era lasciato su 59 dopo 12 frecce. L’olandese in fiducia apre il parziale decisivo con un 13-darter e dopo un D16 mancato da Norris chiude 68 per fare il break con un leg in 15 frecce ed andare a tirare per il match. Klaasen, già sopravvissuto ad un match dart contro Taylor, non corre ulteriori rischi e chiude poi la partita trovando il tredicesimo 180 dell’incontro ed un leg in 14 frecce per accedere alla semifinale, la seconda in carriera in un mondiale, la prima in quello PDC. 

QUI l’articolo di presentazione della sessione serale delle 20:30

Il Campionato del Mondo PDC 2016 sarà tramesso in maniera quasi integrale sui canali di Sky Italia (QUI il calendario delle trasmissioni). La sessione serale di Venerdì 1 Gennaio sarà trasmessa in diretta dalle 20:30 su Fox Sports, canale 204. Per chi non fosse dotato di un abbonamento alla tv satellitare sarà comunque possibile vedere ogni match attraverso i soliti streaming legali:

QUI potete trovare lo streaming gratuito (e legale) di bet365 (è necessario avere un account sul sito di scommesse). 

QUI invece lo streaming ufficiale della PDC che trasmetterà il torneo in diretta (a pagamento, 12.99£ per due mesi; buona qualità se dotati di una valida connessione internet)

Programma di Venerdì 1 Gennaio
Sessione Serale (Dalle Ore 20:30)
Quarti di Finale
(99.44, 47%) Raymond van Barneveld 5-4 Michael Smith  (97.61, 44%)
(102.51, 43%)  Adrian Lewis 5-2 Peter Wright  (103.10, 36%)

Leave a comment

Your email address will not be published.


*