Campionati italiani a Squadre FIGF 2016, 29 Maggio: i risultati della giornata decisiva dei campionati

Domenica 29 Maggio si concludono i trentunesimi Campionati italiani a Squadre di freccette FIGF 2016. Dalle ore 10:00 al PalaCavicchi di Pieve di Cento inizierà la giornata decisiva con i quarti di finale dei Campionati Nazionali e le semifinali del Trofeo Interregionale a Squadre di Club – “B Cup”.

QUI tutti i risultati della prima giornata di gioco dei Campionati italiani a Squadre di freccette FIGF 2016. 

Tutte le partite si disputeranno secondo il format consueto del campionato a squadre, 6 singoli e 3 doppi tutti al meglio dei 5 leg, alternati singolo-singolo-doppio, con ogni giocatore che non può disputare più di un match di singolare ed uno di doppio all’interno dello stesso incontro. Solamente le finali delle due competizioni si giocheranno con la regola del tie-breaker, ossia per vincere il match un giocatore deve avere almeno due leg di vantaggio (3-0, 3-1 o 4-2), mentre in caso di 3-3 si giocherà un leg secco per decretare il vincitore.

Programma di Domenica 29 Maggio 2016
Dalle Ore 10:00
Quarti di Finale

Dalle Ore 12:30
Semifinali

Dalle Ore 15:00
Finale

CAMPIONATO NAZIONALE A SQUADRE

Finale
Koala 5-2 Joe Bar

Koala 5-2 Joe Bar
Kristian Livaja 4-2 Simone Micolini (partita molto nervosa con tantissimi errori ai doppi, Livaja riesce a ribaltare uno svantaggio di due leg ad uno per imporsi per 4-2)
Michele Fadi 3-4 Daniel Giorgesi (la finale stenta a decollare come qualità, anche in questo match tantissimi errori ai doppi, Giorgesi sotto 3-2 trova però leg in 16 e 20 frecce per la vittoria)
Livaja/Melchior 3-1 Polese/Giorgesi (leg in 19 frecce per vincere la partita per la coppia del Koala)

Marco Framboas 3-1 Andrea Farra (Framboas conquista la vittoria con un superlativo leg in 15 frecce)
Dario Tomasino 3-o Simone Visentin (solida prestazione di Tomasino che vince il match con il leg in 19, 22 e 20 frecce)
Framboas/Tomasino 1-3 Farra/Visentin (primo punto perso da Framboas e Tomasino in questa giornata, i due giocatori del Koala vincono il primo leg, ma sbagliano troppe doppie per il 2-0 e Farra/Visentin tengono in vita il Joe Bar)

Samuel Cervesato 3-0 Andrea Cosani (ottima prestazione di Cervesato che con leg in 19, 20 e 18 freccette consegna il quarto titolo italiano della storia del dart club Koala)

Semifinali
Texas 1-5 Koala
Just Rambla 4-5 Joe Bar

Texas 1-5 Koala
Andrea Contino 0-3 Andrea Nodussi
Angelo Codignola 2-3 Michele Fadi
Contino/Codignola 3-0 Fadi/Melchior

Antonello Carideo 2-3 Marco Framboas
Giuseppe Bonfissuto 1-3 Dario Tomasino
Bonfissuto/Carideo 2-3 Tomasino/Framboas

Just Rambla 4-5 Joe Bar
Martino Tagliapietra 0-3 Andrea Farra (leg in 20, 21 e 24 frecce per Farra)
Samuele Casotto 1-3 Simone Visentin (leg in 19, 20 e 21 frecce per Visentin, leg in 21 frecce per Casotto)
Tagliapietra/Passadore 2-3 Farra/Visentin (leg in 17 e 25 per Farra/Visentin, Tagliapietra/Passadore leg in 20 e 23 frecce, sul 2-2 Tagliapietra trova un 174 per rimanere su 100, ma Farra chiude 106 per un leg in 15 frecce)

Zlatko Vasic 3-0 Loris Polese (leg in 26, 20 e 21 frecce per Vasic)
Marco Brentegani 3-2 Daniel Giorgesi (vittoria in rimonta di Brentegani che va sotto 2-0 dopo leg in 21 e 20 frecce con Giorgesi che sbaglia il bull per chiudere 130 e vincere 3-0 e Brentegani trova leg in 20, 16 e 20 frecce per la vittoria)
Brentegani/Vasic 3-1 Polese/Giorgesi (due leg in 20 frecce ad inizio partita per entrambe le coppie, poi Vasic e Brentegani trovano leg in 30 e 18 frecce per la vittoria)

Alessio Passadore 3-1 Simone Micolini (Micolini apre con un 21 frecce a cui risponde Passadore con un 17-darter, sull’1-1 Micolini fallisce sei frecce per il 2-1 e Passodore vince la partita con leg in 20 e 21 frecce con Micolini che nel quarto leg fallisce un D16 per un 143 che avrebbe forzato il match al decider)
Luca Marangon 1-3 Andrea Cosani
Casotto/Conti 2-3 Cosani/Micolini (incredibile ultimo match di questa semifinale, la coppia del Just Rambla si porta avanti 2-1 con leg in 21 e 19 frecce, ma Micolini prima trova un checkout di 141 per il 2-2 e poi con entrambe le coppie su 90, Cosani chiude 90 sul D10 per un leg in 21 frecce che porta il team friulano in finale).

Quarti di Finale
Idea Steel 4-5 Texas
Koala 5-2 Tequila
Just Rambla 5-1 Rose’n Bowl
Joe Bar 5-2 Supersonic

Idea Steel 4-5 Texas
Dario Fochesato 1-3 Andrea Contino
Luca Saiu 1-3 Angelo Codignola
Fochesato/Saiu – Contino/Codignola

Patrick Susanna 3-0 Antonello Carideo
Andrea Fedrigo 1-3 Giuseppe Bonfissuto
Susanna/Fedrigo 2-3 Bonfissuto/Carideo

Gianni Badalig 3-0 Manuel di Santo
Daniele Pasutto 3-2 Fredy Covotta (match sportivamente drammatico con Covotta che avanti 2-1 non riesce a portare il punto della vittoria al Texas fallendo tantissime doppie sia nel quarto che nel quinto leg)
Badalig/Pizzolitto 1-3 Covotta/di Santo

Koala 5-2 Tequila
Michele Fadi 0-3 Salvatore Mantarro
Andrea Nodussi 1-3 Francesco Grispo (Leg in 20, 21 e 20 frecce per Grispo)
Fadi/Melchior 3-0 Mantarro/Grispo

Marco Framboas 3-1 Emilio Castiglione
Dario Tomasino 3-0 Cristiano Bollati
Framboas/Tomasino 3-0 Castiglione/Garbi

Samuel Cervesato 3-2 Gianluca Plado (leg in 20, 18 e 22 frecce per Cervesato)

Just Rambla 5-1 Rose’n Bowl
Martino Tagliapietra 3-0 Stefano Bucci (leg in 24, 17 e 21 frecce per Tagliapietra)
Zlatko Vasic 3-1 Davide Santi
Brentegani/Vasic 1-3 Bucci/Santi (leg in 18, 16 e 20 frecce per Bucci/Santi)

Marco Brentegani 3-0 Alberto Terenzi (Leg in 17, 17 e 30 frecce per Brentegani)
Alessio Passadore 3-2 Oscar Morri (vittoria in rimonta per Passadore da 2-0 sotto)
Tagliapietra/Passadore 3-0 Morri/Terenzi

Joe Bar 5-2 Supersonics
Andrea Farra 3-0 Francesco Eleonori (Leg in 17, 16 e 19 frecce per Farra)
Simone Visentin 3-2 Stefano Tomassetti (Leg in 23 e 17 per Visentin, 18 e 22 per Tomassetti che sbaglia cinque match dart nel decider)
Farra/Visentin 3-0 D’Andrea/di Marcantonio (Leg in 23, 19 e 21 frecce per Farra)

Dario Gallopin 1-3 Leonardo Niro (Leg in 22, 17 e 22 frecce per Niro)
Loris Polese 3-2 Francesco Raschini (Leg in 20, 23 e 20 frecce per Polese, 18 e 17 frecce per Raschini che nel leg decisivo sbaglia un D20 per chiudere 108)
Polese/Ciofi 0-3 Tomassetti/Raschini (leg in 19, 23 e 19 frecce per Raschini/Tomassetti)

Simone Micolini 3-0 Simone Madonna

 

TROFEO INTERREGIONALE – B CUP

Finale
Mind The Gap 1-5 Blu Bear

Semifinali
Due Spade 1-5 Mind The Gap
Angeli & Demoni 4-5 Blu Bear

 

 

Be the first to comment on "Campionati italiani a Squadre FIGF 2016, 29 Maggio: i risultati della giornata decisiva dei campionati"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*