Prestazioni eccezionali per Durrant e Montgomery, Smith batte Robson al set decisivo

Glen+Durrant+BDO+Lakeside+World+Professional+AmQ5okVntZUl

Glen Durrant è l’uomo copertina di questo Giovedì dedicato alla conclusione degli ottavi di finale. Nel match più atteso della serata la testa di serie numero 7 ha sconfitto 4-1 Jamie Hughes giocando a quasi 99 di average. Ross Montgomery trova la migliore prestazione in carriera e batte 4-0 Scott Waites qualificandosi per la prima volta ai quarti di finale del Lakeside.

Nella partita più attesa della giornata Glen Durrant si qualifica ai quarti di finale sconfiggendo 4-1 Jamie Hughes. La prestazione di “Duzza” è stata dominante, impressionante per continuità nel powerscoring e per solidità in chiusura. La vittoria del 43enne di Middlesbrough non è mai sembrata in discussione, Durrant è stato troppo più continuo sul triplo 20 dell’avversario, quasi 20 punti di differenza nell’average sulle prime 9 freccette a fine partita, e sui doppi ha sbagliato quasi nulla, commettendo solo una volta un errore grave che gli è infatti costato il terzo set.

Hughes ha giocato le sue freccette migliori ad inizio match quando con un 11-darter ed un break in 14 freccette si è portato avanti due leg ad uno. Il 28enne di Tipton però non è mai riuscito a trovare continuità sui tripli e nelle fasi finali sia del primo che del secondo set, entrambi andati al leg decisivo, è venuto a mancare clamorosamente con Durrant che ha vinto così i primi due set. Nel terzo parziel tre errori al doppio di Durrant nel terzo leg hanno permesso a Hughes di fare il break con un checkout da 107, ma dopo aver vinto il terzo set con un 14-darter ed aver aperto il quarto set con un 13-darter sono arrivati sei leg consecutivi di Durrant in cui Hughes ha tirato solo una volta al doppio per un checkout da 128. La partita di ottavi di finale ha confermato così l’ottima prestazione del primo turno della testa di serie numero 7 che aveva giocato già a 96.20 di average nella vittoria per 3-1 su Karel Sedlacek, insieme a Robbie Green finora il giocatore che ha impressionato maggiormente e che si candida come più probabile finalista delle parte bassa del tabellone. 

Ross Montgomery ha lasciato appena tre leg al Campione del Mondo BDO 2013 Scott Waites che nulla ha potuto contro uno scozzese che per gran parte del match è stato oltre il 100 di average. Lo scozzese è stato letale in chiusura, checkout di 102, 120, 121 e 161 e percentuali altissimi ai doppi, ed ha trovato il triplo 20 con una continuità formidabile. Montgomery non era mai riuscito ad andare oltre gli ottavi di finale qui al Lakeside nelle sette precedenti partecipazioni, ma contro Waites ha giocato la partita migliore della carriera ed ora nei quarti di finale affronterà Martin Adams.

Nella sessione pomeridiana il canadese Jeff Smith ha battuto 4-3 Gary Robson diventando il secondo canadese nella storia a raggiungere i quarti di finale al Lakeside, il primo fu John Part che vinse il torneo nel 1994. Smith ha giocato una partita molto solida, andando avanti 3-1 e resistendo alla rimonta di Robson con l’inglese che però ha commesso troppi errori nel set decisivo ed ha pagato un bruttissimo ultimo leg dell’incontro. 

Questo il tabellone maschile aggiornato ai quarti di finale che si disputeranno tutti quanti nella giornata di Venerdì:

Robbie Green V Jeff Smith
Scott Mitchell V Brian Dawson
Darryl Fitton V Glen Durrant
Martin Adams V Ross Montgomery

Risultati di Giovedì 8 Gennaio

Sessione Pomeridiana (Dalle ore 14:00)
World Youth Final
(71.28)  Harry Ward (Eng) 0-3 Colin Roelofs (Neth)  (76.41)
(75.87)  ANASTASIA DOBROMYSLOVA 2-0 ZOE JONES  (69.60)
(87.90)  GARY ROBSON 3-4 JEFF SMITH  (91.23)
(75.84)  FALLON SHERROCK 2-1 AILEEN DE GRAAF  (73.68)

Sessione Serale (Dalle ore 19:00)
(68.49)  SHARON PRINS 2-1 RACHEL BROOKS  (65.88)
(90.90)  JAMIE HUGHES 1-4 GLEN DURRANT  (98.34)
(56.58)  TRINA GULLIVER 0-2 LISA ASHTON  (90.18)
(94.08)  SCOTT WAITES 0-4 ROSS MONTGOMERY  (97.29)

Be the first to comment on "Prestazioni eccezionali per Durrant e Montgomery, Smith batte Robson al set decisivo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*